Discussioni con tag Serie 1

La BMW protagonista della mobilità sostenibile

Sicuramente l’eco-compatibilità dei motori moderni è una cosa di fondamentale importanza in un mondo sempre più pervasi dall’inquinamento. Quasi tutte le case automobilistiche si sono mosse in questo senso quasi come il rispetto dell’ambiente fosse contagioso ed indubbiamente sono stati fatti passi da gigante. Certamente poi il fatto di ottenere risultati sempre migliori in termini di mobilità sostenibile è anche un’ottima leva di marketing da sfruttare nei confronti del consumatore, il quale tra le tante cose che ricerca in un auto, sicuramente è molto stimolato anche dalla consapevolezza di non inquinare più di tanto.

Così la BMW, da sempre all’avanguardia in materia di tecnologie contro l’inquinamento, ha lanciato il BMW CleanEnergy Award 2009 in occasione di “H2Roma”. Si tratta di un evento giunto alla VII edizione completamente dedicato ai veicoli ecocompatibili. Nell’ambito di questa rassegna c’è poi “H2Roma Scuole”, un momento di confronto tra gli esperti di tecnologie anti-inquinamento e gli studenti delle scuole superiori della regione Lazio. Qui si parla ovviamente di auto ibride, elettriche e di tecnologie motoristiche mirate a ridurre le emissioni di anidride carbonica.

L’amministratore delegato di BMW Group Andrea Castronovo Italia ha sottolineato l’importanza dell’argomento e l’impegno della sua azienda sottolineando le tecnologie denominate Efficient Dynamics, ormai adottate da tutti i modelli BMW.

Il Manager ha continuato facendo presente che questi sforzi non sono solo rivolti a ridurre le emissioni ed ha infondere sicurezza al guidatore ma anche e soprattutto a risparmiare sul prezioso carburante. Nel 2008 – dice Castronovo – verranno risparmiati ben 150 milioni di litri di carburante, quanto basta per alimentare il fabbisogno di energia di una città delle dimensioni di Firenze.

Detto che il premio è stato vinto dalle classi quarte dell’istituto tecnico Galileo Galilei di Latina sul tema “Come mi muovo: Come vorrei muovermi nella mia città”. Questo award è una testimonianza dell’efficacia delle politiche di BMW che anche in momento di crisi del mercato automobilistico, trova la forza di dare nuovi stimoli al settore.

Novità in arrivo per la BMW serie 1 cabrio

Ci sono diverse novità che riguardano la nuova BMW Serie 1 versione Cabriolet che vale la pena segnalare. Sono notizie appena diventate ufficiali che senza dubbio migliorano non poco l’offerta riguardante il segmento più piccolo della BMW.

Le novità riguardano soprattutto due nuovi motori diesel per la Serie 1 cabrio che si aggiungono alla versione disponibile attuale 120d. Il quattro cilindri 118d da 143 cavalli è la versione inferiore che comunque da modo di accelerare da 0 a 100 kh in soli 9,5 secondi con un consumo medio che sui aggira sui 4,9 litri/100 km.

La versione più potente invece è la 123d che è ancora più performante anche se sarà disponibile solo in autunno. Si tratta di un motore fantastico, in alluminio, capace di sfornare una potenza specifica superiore ai 100CV/1 soprattutto grazie allo sfruttamento della doppia sovralimentazione “Variable Twin Turbo Technology”. L’accelerazione del motore 123d è formidabile con uno 0-100 in soli 7,5 secondi ed un consumo medio inferiore ai 5,4 litri di gasolio per 100 km.

Come al solito grande attenzione è rivolta all’ambiente ed alle emissioni di anidride carbonica che variano dai 129g/km per la versione 118d ed i 144 g/km di gasolio per la 123d.

Insomma, la BMW domina anche tra le Cabrio e da del filo da torcere alle dirette concorrenti grazie soprattutto all’innovazione tecnologica ma in questo caso anche alle prestazioni. Da segnalare infine tra le novità relative al prossimo anno della Serie 1 anche il sofisticato sistema di controllo iDrive per la gestione dei sistemi informativi di bordo.

Purtroppo non si sa molto sui prezzi ma cercheremo di fare attenzione alla propagazione delle notizie che inevitabilmente ci sarà.

FAQ | Contattaci | Condizioni d'uso | Politica sulla privacy | Cookies | SEO Tools

© BINT