Dopo il solito scetticismo ecco il successo della BMW X 6

Quando la BMW X 6 ha fatto la sua comparsa nei vari saloni internazionali dell’automobile, paraddossalmente lo scetticismo era indirizzato proprio agli aspetti che sono la vera forza do questo rivoluzionario modello.

Personalmente mi è parso evidente che con la X 6, la BMW ha voluto ribadire la sua totale volontà di dominare il mercato dei SUV  e soprattutto la voglia di competere con i SUV di lusso come il Porsche Cayenne. Nonostante la mia stima per Sergio Marchionne, uno dei migliori AD della FIAT dell’ultima decade, non sono molto d’accordo con lui quando definisce il settore dei SUV un “business ballerino” (non ricordo le sue parole precise ma questo era il concetto).

In questa dettagliata analisi di duemotori.com, emerge chiaramente come in realtà la X 6 è un auto dal design straordinario. Un SUV orientato al Coupè dotato di una tecnologia eccellente sia dal punto di vista della strumentazione di bordo che da quello della meccanica. Io sono rimasto subito impressionato dall’eleganza dell’X 6 e, sebbene (purtroppo) non possa averla guidata, ho letto in diversi magazine che si tratta di un auto con performance ed innovazioni incredibili sotto tutti gli aspetti.

Non voglio addentrarmi in sterili discussioni tecniche ma fare una considerazione più spicciola che riguarda il prezzo. Il modello base parte  da € 55.800 e si arriva ad un massimo di poco più di € 80.000 per la V8. Se prendiamo come riferimento il Cayenne e la sua nota motoristica, non credete che si tratti di un auto competitiva? Io assolutamente si!

bmw X 6

Parte il blog dedicato alla BMW!

Diciamo la verità, la BMW meritava un blog tutto suo su un social network dedicato alle auto in cui tutti i contenuti sono forniti dagli stessi utenti! Personalmente spero di essere in grado di svolgere al meglio il compito che mi è stato affidato e di riuscire a scrivere cose interessanti ed in grado di suscitare i vostri commenti, le vostre reazione e (perchè no?) anche le vostre critiche.

La casa tedesca sembra non perdere colpi e continua impeterrita a “sfornare” nuovi modelli sempre in grado di eccellere sotto il profilo della tecnologia, dell’eleganza e dell’innovazione. La BMW interpreta al meglio le esigenze di un vasa parte del mercato e, a mio avviso, ha il merito di riuscire sempre e comunque ad anticipare i trend.

Credo altresì che la BMW sia ormai riuscita a coprire in modo efficace quasi tutti i segmenti, non solo le fiammanti berline e le eleganti ammiraglie ma anche le sportive (serie Z), i SUV (serie X) e le supercar. Cercherò tuttavia di essere anche critico e non pontificare troppo, a costo di deludere la mia fedele X3 grigia antracite che rallegra le mie mattina ogni volta che giro la chiave del motore di accensione.

A proposito di colori, la prima volta che ho notato un SUV bianco è stato quando mi si è affiancata una X5. Ammetto che li per li ho storto la bocca, qualcosa non mi tornava. Forse il bianco ingrassa?  Poi mio cognato l’ha comprata ed ho avuto la possibilità di scrutarla…di farci l’occhio. Insomma, fatto stà che adesso a me il SUV bianco piace molto e, a parte l’importanza di tenerla pulita, la mia grigia antracite mi pare banale.

bmw X 5

FAQ | Contattaci | Condizioni d'uso | Politica sulla privacy | Cookies | SEO Tools

© BINT